Tendenze mensili LaMMA
Tendenze mensili LaMMA
                                                                                                                                                                                 Aggiornamento del 18 gennaio 2024
 

Proiezioni per il periodo febbraio-aprile sull'Italia (particolare riferimento alla TOSCANA):  

FEBBRAIO: temperature nella norma o leggermente superiori e numero di giorni piovosi superiori alla norma. 

MARZO: temperature leggermente superiori alla norma e numero di giorni piovosi nella norma. 

APRILE: temperature e numero di giorni piovosi nella norma. 

  FEBBRAIO MARZO

APRILE

TEMPERATURE in media in media* sopra media
GIORNI PIOVOSI sopra media sopra media in media 
* L'asterisco viene inserito per le temperature "in media" qualora sia attesa un'anomalia positiva contenuta tra +0,5°C e +1°C
 

Descrizione generale: in data odierna si è verificato un riscaldamento principale della Stratosfera noto come Stratwarming - SSW (Sudden Stratospheric Warming) con superamento della soglia di riferimento dell'indice NAM (<-3). Le ripercussioni in troposfera sono attese tra 10-15 giorni ovvero a partire dai primi giorni di febbraio. Come noto dalla più recente letteratura scientifica, tale disturbo favorisce per i sessanta giorni successivi (in questo caso per l'intero bimestre febbraio-marzo) una circolazione atmosferica prevalentemente meridiana (da Nord verso Sud) con blocchi anticiclonici che sull'Europa tendono a divenire più frequenti tra Groenlandia e Scandinavia, favorendo irruzioni di aria fredda e instabile di origine polare soprattutto sul centro nord Europa. Sull'Italia, così come su buona parte dell'Europa meridionale, nei sessanta giorni successivi ad un SSW si hanno mediamente anomalie negative molto più contenute rispetto al centro nord Europa (circa -0.5°C rispetto alla media), mostrando inoltre un aumento della frequenza delle perturbazioni provenienti dal nord Atlantico. E' importante sottolineare che in un periodo come questo, caratterizzato dal Global Warming, un SSW incide principalmente sulla maggiore probabilità di importanti discese di aria fredda generalmente di breve durata, più che sulle anomalie termiche mensili. E' atteso pertanto un bimestre febbraio-marzo termicamente in media o con anomalie contenute entro il grado e con precipitazioni superiori alla norma. Questa tendenza è resa più probabile nel mese di febbraio, sia per la presenza di un NINO forte, che per l'impatto del SSW che tende ad essere più evidente nei primi trenta giorni rispetto ai successivi trenta.   

Relativamente ad aprile sono attese temperature superiori alla norma e precipitazioni nella norma in accordo alla scenario prevalente fornito dei centri internazionali in virtù della carenza di indici climatici sufficientemente attendibili.

NOTA: non potendo ancora prevedere l'andamento della Stratosfera e del sue eventuali ripercussioni sulla circolazione dell'emisfero settentrionale, la previsione relativa al periodo invernale potrà subire variazioni. 

Si consiglia di consultare anche la pagina con gli outlook dei principali centri internazionali al seguente link.

Per chiarimenti sui valori riportati nella tabella sovrastante vai sulla pagina descrittiva della legenda
 

Servizio sperimentale aggiornato mensilmente
 

Classificazione delle anomalie


Climatologia di riferimento: 1991-2020

Indici analizzati

cliccare sul nome dell'indice per visualizzarne la fonte.

  • VORTICE POLARE (NAO e AO), STRATOSFERA, NAM: non influente in questo periodo; 

  • QBO: negativa sia a 30 che a 50 hPa; 

  • ENSO: Nino forte con anomalia di +2,1 °C in zona 3.4 e +1,5 °C in zona 1+2. Nei prossimi mesi l'evento andrà esaurendosi (attesa neutralità in estate);

  • MJOè prevista un'intensificazione nelle fasi 6-7;

  • AMOanomalia positiva (+1,04 °C a dicembre) ma in ulteriore calo rispetto al mese precedente (+1,13 °C);

  • SST Mediterraneo: moderato, anomalie generalmente positive, ma più marcate sul settore orientale;  

  • BANCHISA ARTICAal 27 gennaio la banchisa artica risulta circa 600.000 kmq al di sotto della superficie media 1981-2020. 

  • ATTIVITA' SOLARE: attività solare in ripresa nelle ultime settimane, attualmente risulta moderata (70-80 macchie al giorno); 

  • MONSONE AFRICANOITCZ: non influente in questo periodo. 

  • MONSONE INDIANOIOD: non influente in questo periodo. 

Classificazione delle anomalie

Vedi la legenda per approfondimenti


TEMPERATURE

    sopra media: anomalie superiori a +1.0 °C ( > +1.0 °C );
    in media: anomalie termiche tra -1.0 e +1.0 °C ( >= -1.0 °C e <= +1.0 °C );
    sotto media: anomalie inferiori a -1.0 °C ( < -1 °C);


PRECIPITAZIONI

    sopra media: anomalie superiori a 2 wet days/mese*;
    in media: anomalie termiche comprese tra -2 e 2 wet days/mese*, estremi compresi;
    sotto media: anomalie inferiori a 2 wet days/mese*;