Servizio Meteo

Il LaMMA è il Servizio meteo-oceanografico operativo a supporto del sistema di Protezione Civile regionale, come indicato nella L.R. n.° 39/2019; è la componente meteo del Centro Funzionale Regionale, insieme al Servizio Idrologico Regionale (SIR), secondo la delibera n. 395/2015. 

Il servizio meteo del LaMMA è composto da un team di 10 previsori che garantiscono la copertura del servizio 365 giorni l'anno. E' operativo tutti i giorni dalle ore 7:00 alle 13:00 con due previsori in turno (feriali e festivi); dalle 13:00 alle 17:00 con un previsore in turno pomeridiano nei giorni feriali. Al di fuori di questo orario viene garantito un servizio di reperibilità h24. In caso di allerta, la sala meteo è presidiata in presenza o da remoto a seconda della tipologia di rischio, in accordo con quanto previsto dalle procedure del sistema di allertamento meteo regionale.  
 

Sala meteo

 

Attività principali

Il servizio meteo produce quotidianamente dati, prodotti e servizi previsionali resi disponibili sul sito web del LaMMA e del Centro Funzionale Regionale, ridiffusi tramite molti altri canali.

In particolare le attività principali possono essere raggruppate in: 

  • elaborazione bollettini meteo: bollettini di previsione meteorologica per la Toscana, per la montagna, per il mare, per le singole località toscane;   
     
  • servizi per i media: informazione meteo per la Toscana all'interno della trasmissione Buongiorno Regione e le previsioni per la settimana al TG3 delle 19:30 del venerdì; registrazioni di previsioni in video per le emittenti TV locali e servizi informativi radiofonici, sia registrati che in diretta, sulle emittenti toscane e intervento in diretta nelle due edizioni del GR Toscano su RAI Radio 1;
     
  • sorveglianza meteo per la Protezione Civile: attività di previsione, monitoraggio e sorveglianza delle forzanti meteorologiche che possono generare scenari di rischio sul territorio; 
  • manutenzione della modellistica operativa: aggiornamento e manutenzione delle configurazioni dei modelli meteo-marini  operativi a scala locale che sono fatti girare tutti i giorni 4 volte al giorno, nel Centro di Calcolo presso la nostra sede;
     
  • reportistica meteorologica: produzione di report meteorologici quotidiani che permettono il confronto tra quanto previsto e quanto effettivamente verificatosi sul territorio; report a livello mensile sull'andamento delle principali variabili meteorologiche con elaborazione di analisi climatiche; report speciali prodotti in caso di eventi particolarmente intensi;  

     
  • partecipazione ad incontri scientifici, tavoli tecnici con gruppi di stakeholder e ad eventi divulgativi aperti al pubblico o diretti agli studenti.   

     

La sorveglianza meteorologica per la protezione civile 

Secondo quanto previsto dalla legge regionale n.° 395/2015, il LaMMA è individuato quale servizio meteo operativo ai fini di protezione civile per la Toscana; in pratica il LaMMA ha la responsabilità della previsione, del monitoraggio e della sorveglianza dei fenomeni meteorologici valutandone la pericolosità ed i possibili scenari di rischio per il territorio e la popolazione toscana.  

Ogni giorni i previsori predispongono un bollettino di vigilanza meteorologica dove sono indicati i fenomeni previsti sul territorio toscano per le successive 36 ore, con indicazioni relative all'intensità dei fenomeni nelle diverse aree di allertamento. In Toscana il Centro Funzionale Regionale effettua la sorveglianza meteo su sette tipologie di rischio, che possono dar luogo ad eventuali allerte: vento forte; mareggiate; neve; ghiaccio; temporali; rischio idrogeologico e idraulico reticolo minore (frane e esondazioni di corsi d'acqua secondari) rischio idraulico (esondazione dei fiumi dei bacini principali). Per questi ultimi due rischi, il LaMMA valuta la componente meteo del fenomeno, quindi la probabilità, l'estensione e l'intensità delle piogge previste, mentre la valutazione del rischio idrogeologico e idraulico è compito del servizio idrologico regionale. 

Viene inoltre pubblicato un Bollettino di valutazione delle criticità, che per le successive 36 ore indica le tipologie di fenomeni previsti e il livello di rischio, dando indicazione delle aree interessate e delle tempistiche di validità. Il bollettino viene diramato a tutti i soggetti parte della catena di protezione civile regionale. Durante l’allerta il LaMMA è operativo per fornire aggiornamenti meteo (bollettini di monitoraggio) a supporto della Sala Operativa Regionale e di tutte le componenti sul territorio.  


Maggior informazioni sul sistema di Allerta Meteo sono disponibili sul sito di Regione Toscana:  www.regione.toscana.it/allertameteo 

 

Qualche altra informazione